Human Hair Extensions hair extensions for men paula young wigs cheap human hair wigs wigs for white women best human hair extensions Wigs for black women short wigs for black women Wigs for women
hair extensions for men women's wigs human hair wigs real hair wig wig types christie brinkley hair extensions cap wigs wigs for men lacefront wigs best wigs ken paves wigs hair extensions for men human hair wigs for black women human hair wigs for white women cheap human hair wigs best human hair extensions real human hair extensions cheap human hair extensions
Tutto Ebbe Inizio

 Hotline : +39 328 7633563

Tutto Ebbe Inizio

Pontebba: Terra di confine

Pontebba: Terra di confine

0 comments
Dal 1866 fino alla conclusione della Grande Guerra nel 1918 Pontebba è paese di confine tra il grande impero di Franz Joseph e l’Italia di Vittorio Emanuele II.

La sua posizione strategica, al crocevia tra i mondi slavo, germanico e latino fanno di questo paese e delle valli limitrofe un prezioso luogo di passaggio e di scambio. Basti pensare che l’antica sagra-mercato dell’8 settembre a Pontebba nasce come mercato libero per volere del patriarca Bertrando già 150 anni prima della scoperta dell’America e porta in paese merci di ogni genere provenienti addirittura dalla lontana Boemia.

La popolazione di origine carinziana, paleoslava e carnica del Canal del Ferro, della Val Canale e delle vicine Carinzia e Slovenia condivide così, oltre ad usi, vocaboli, saperi, anche una comune tradizione agricola: i lavori del contadino seguono il ritmo delle stagioni e si ripetono con sacra ritualità. Ogni famiglia alleva maiali che forniscono carne e grasso, mucche e capre per il loro latte, da cui ricavare formaggio, burro e ricotta. Gli alberi da frutto producono principalmente mele, pere e prugne e nei piccoli appezzamenti si coltivavano cereali semplici e forti come la segala, l’orzo e il sorgo da polenta. Non mancano mai, per l’autoconsumo, le patate, i fagioli, i crauti e le rape. Frutti, bacche, ed erbe spontanee vengono raccolte nei boschi sia per scopi alimurgici che curativi.

La gente, pur vivendo umilmente, sacrificata a lavori pesanti è comunque capace di apprezzare e rispettare profondamente quel poco che la Terra le offre. La scarsità dei raccolti stagionali dovuta a condizioni climatiche ribelli, le carestie, le epidemie, le guerre, non sono riuscite a cancellare quella ricchezza interiore che con animo forte i contadini delle nostre vallate si portano dentro e che continuano a tramandare ancor oggi, sottovoce. Il loro messaggio di vita arriva fino alle nostre generazioni, protagoniste di grandi cambiamenti e a volte disorientate dal confondersi di valori e priorità.

Share it!

Contact

Comune di Pontebba, Piazza Garibaldi, 1
33016 Pontebba (UD)
Cell: +39 328 7633563
Phone: +39 0428 90161
Fax:+39 0428 91133
Email:info@tastetheborders.eu
P.Iva: 00484630306 Cod. Fisc. 84000930309